ScrubDaddy-Aaron Krause (FILEminimizer)

La INCREDIBILE SPUGNA da 25 MILIONI di DOLLARI di ” SHARK TANK ” ( e i CONSIGLI del suo INVENTORE )

No…NON sono uscito FUORI DI TESTA. La MAGICA spugna”SCRUB DADDY” presentata nel 407° episodio di SHARK TANK AMERICA è stato il prodotto con più PROFITTI di tutta la storia del programma (e ora sono arrivati addirittura alla sesta stagione)!

Nel 2014, infatti, sono state stimate vendite dell’ incredibile valore di  25-30 MILIONI DI DOLLARI!!! (FONTE)

paperone soldi

Andiamo per gradi. Come ho già detto, il programma televisivo che ha scoperto, amplificato e accelerato la crescita di Scrub daddy è stato SHARK TANK.

SHARK TANK, che a breve andrà in onda anche in Italia (prodotto e distribuito da Mediaset), è un programma in cui REALI INVESTITORI (chiamati appunto “SHARKS= SQUALI”) ascoltano e assistono alle presentazioni di inventori/imprenditori/startupper e , se interessati, OFFRONO DENARO VERO in cambio di una quota dell’ attività/prodotto presentata.

Ecco a te il LINK della PAGINA UFFICIALE del FANTASTICO e IMMINENTE SHARK TANK ITALIA ( Io, personalmente, NON VEDO l’ ORA! ).

Inoltre, se anche tu sei un inventore/imprenditore/startupper e vorresti cogliere l’ opportunità di partecipare all’imminente SHARK TANK ITALIA , ecco a te la prima guida italiana NON UFFICIALE sull’argomento:  LINK GUIDA ( Se conosci qualcuno che potrebbe essere interessato, condividi l’ articolo con lui/lei e regalagli una chance in più di realizzare il suo sogno!)

shark tank

 

***

Dopo questa breve divagazione “schiarisci-idee”, torniamo all’ argomento principale: l’INCREDIBILE PRODOTTO che ha fatto impazzire l’ America, scoppiare le tasche di soldi al suo inventore e allo “squalo di SHARK TANK ” Lori Greiner che ci ha creduto e investito.

In questo articolo andremo a conoscere nel dettaglio: la MAGICA SPUGNA SCRUB DADDY , il suo inventore Aaron Krause e la sua storia pazzesca.  Condividerò, inoltre, con te, i suoi PREZIOSI INSEGNAMENTI, CONSIGLI e SEGRETI che magari potrai far tuoi e applicare per creare il prossimo prodotto BOMBA “DISTRUGGI MERCATO”! 😉

THE PRODUCT

scrub daddy (FILEminimizer)

Scrub Daddy of SHARK TANK

Scrub Daddy si presenta, apparentemente, come una semplice faccina sorridente gialla fatta di materiale spugnoso. Ma possiede delle caratteristiche strabilianti e una versatilità disarmante!

“Il più simpatico, ma  anche il più tecnologico strumento di scrubbing del mondo”…così l’ inventore Aaron Krause esordì presentando il suo magico prodotto agli “squali investitori” di Shark tank.

ScrubDaddy, infatti, CAMBIA CONSISTENZA a seconda della temperatura dell’acqua nella quale la si immerge.

Se immersa IN ACQUA CALDA diventa soffice e comprimibile per i più comuni usi da spugna.

In ACQUA FREDDA diventa dura e solida per i lavori più pesanti e gravosi.

Inoltre, grazie alla sua composizione, permette di rimuovere anche gli sporchi più incrostati, semplicemente con acqua e SENZA l’ UTILIZZO di ALCUN ADDITIVO CHIMICO! (NON credo nemmeno io a quello che sto scrivendo, ma la realtà sembra dargli ragione).

In più, non gratta né rovina padelle e pentole.

Ecco la spugna in azione in un “VIDEO TOP ” di VENDITA su QVC:

Ecco tutte le funzioni pubblicizzate e le cose che  Scrub Daddy promette di poter pulire con efficacia (FONTE) :

Banconi da cucina
Elettrodomestici
Taglieri
Frutta e verdura
Pareti doccia                                                                                                                                                             Gioielli
Stivali, Scarpe, Sneakers                                                                                                                                           Mobili da giardino
Ombrelli
Griglie
Biciclette, Giocattoli
Porte scorrevoli
Superfici piscina
Finestre
Cruscotti
Pannelli delle porta
Tappezzeria
Finestrini e vetri auto e barca
Ruote
Scafi, Motori                                                                                                                                                               Lavamani                                                                                                                                                                   Lava corpo                                                                                                                                                                   Esfoliatore per pelle                                                                                                                                                 Rimuovi calli                                                                                                                                                             Pulisci unghie.

DAVVERO INCREDIBILE!  😯 

“Scrub Daddy is great for all kinds of cleaning tasks! “… “Scrub Daddy  è GRANDIOSO per OGNI TIPO DI PULIZIA( TRADUZIONE)”. Con questo slogan a CARATTERI CUBITALI è presentato nella pagina iniziale del sito web ufficiale del prodotto.

Inoltre, l’ inventore Aaron, in una intervista, afferma: “Scrub Daddy  è stato testato in laboratorio per due mesi e non ha dimostrato di emanare odori sgradevoli nè modifiche estetiche col passare del tempo. Questi sono  probabilmente i più grandi problemi delle comuni spugne …. letteralmente puzzano dopo un paio di settimane di utilizzo.”

In più, la forma di faccina sorridente, a prima vista, potrebbe sembrare una semplice scelta estetica, in realtà nasconde una elevatissima versatilità funzionale e comodità d’ uso.

 scrubdaddyuse 3     

 scrub daddy use

Altro che “Mai giudicare un libro dalla copertina”…D’ ora in poi sarebbe meglio dire “ NON GIUDICARE MAI UNA SPUGNA DAL SUO SORRISO ! ”  (ok…questa era pessima XD )

THE STORY

E pensare che, inizialmente, questo magico prodotto era STATO concepito per TUTT’ALTRA FUNZIONE, aveva avuto un semi-flop nelle vendite e una grande multinazionale lo aveva completamente scartato e snobbato. Continua a leggere e tutto ti sarà chiaro. 😀

La cosa più sorprendente è che Aaron Krause NON voleva assolutamente inventare la spugna rivoluzionaria “pulisci-tutto” del nuovo millennio…Voleva semplicemente trovare un modo più efficace e veloce per RIMUOVERE IL GRASSO di macchina dalle sue mani! 😎

Ecco perchè dietro un prodotto apparentemente così semplice e banale si nasconde una avanzata tecnologia, un design ultra funzionale, una efficace comunicazione… Il tutto frutto di: intuizione, tenacia, passione, costanza e…SERENDIPITA’ !

SERENDIPITA’: “fare felici scoperte per puro caso e, anche, il trovare una cosa non cercata e imprevista mentre se ne stava cercando un’altra“.

Ma, arriviamo linearmente a questo incredibile “finale di storia multimilionario” e vediamo, prima, brevemente, chi è Aaron e come è arrivato a inventare questo prodotto rivoluzionario…

Cominciamo col dire, che la FORTUNA AIUTA (e RIPAGA) gli AUDACI…e aggiungerei…LA FORTUNA AIUTA CHI SE LA VA  A CERCARE CON INSISTENZA!!! 😉

Infatti Aaron, fin dalla tenera età, se l’ è sempre cercata con MOLTA INSISTENZA…Da bambino, ricorda in una intervista, si era inventato un sistema di pulegge per spegnere la luce a distanza; molti anni prima che fosse inventato il sistema di spegnimento col “clap” delle mani.

A 13 anni modificò le linee telefoniche di casa per avere il telefono personale in stanza, che i genitori non volevano comprargli.

Si laureò alla Syracuse University in psicologia perchè trovava le lezioni di business noiose.

Durante il periodo universitario, nel tempo libero, spendeva ore e ore nella ideazione, sperimentazione e creazione di nuovi apparecchi (SENZA CHE NESSUNO DI QUESTI EBBE GRAN SUCCESSO).

Subito dopo il college avviò una impresa di sviluppo , produzione e vendita di cuscinetti per lucidatura auto (con accessori affini) chiamata “Dedication to Detail“.In questo periodo iniziò l’ avvicinamento del nostro protagonista al mondo dei materiali per la pulizia.

Aaron aveva sempre le mani sporche di olio poichè maneggiava tutto il giorno macchinari e apparecchi. Ma quando tornava in ufficio o a casa e doveva stare al computer a scrivere mail o aveva qualche incontro importante perdeva sempre molto tempo a pulirsi le mani.

Inoltre, non amava quei saponi specifici e molto potenti che sembravano “una lozione con pietre all’ interno” e che alla lunga avrebbero rovinato le sue mani. Il suo obiettivo era utilizzare sapone normale ma con uno strumento che gli avrebbe permesso di strofinare più forte  e meglio.

In quel periodo la sua azienda utilizzava, per i prodotti di lucidatura auto, diversi tipi di schiuma di uretano ma nessuno era adatto alla pulizia delle mani. Così, iniziò, parallelamente alla sua attività, la sperimentazione e il mix di diversi tipi di  materiali.

Dopo svariate prove ed esperimenti arrivò alla composizione perfetta per la pulizia delle mani, con la giusta forma maneggevole e con  DUE FORI A FORMA DI OCCHI per poter inserire appositamente le dita e poterle pulire meglio.

Così, nel 2007 iniziò a proporre questo “strofina mani” (molto simile allo Scrub Daddy presentato a  Shark Tank) ad autolavaggi ,negozi auto e corpo e a tutta la rete clienti che si era creato con la sua azienda di prodotti lucidatura auto. Ma, purtroppo, le vendite non erano un granchè  e la domanda non era per niente alta!

Contemporaneamente a questo periodo, la multinazionale 3M mostrò interesse per la compagnia di Aaron “Dedication to detail” e infine riuscì ad acquistarla. Ma RIFIUTO’ DI COMPRARE i diritti sulla spugna! :roll:

Come parte della transazione, Aaron accettò di continuare a lavorare come consulente di 3M, per  lo sviluppo di nuovi rilievi di lucidatura, oltre che a nuove tecniche di produzione delle pastiglie e sistemi di  fissaggio.

Ma il grande spirito imprenditoriale del del nostro tenace inventore NON SI SPENSEParallelamente all’attività di consulenza, avviò un altro business con tutti i prodotti che 3M non volle dall’ acquisizione (compresa “la spugna”) e lo chiamò “Innovative Accessory”!

LA SCOPERTA

Un giorno, CASUALMENTE, lasciò alcune spugne Scrub Daddy nel lavandino. Quella stessa sera, dopo cena, aiutò la moglie a lavare piatti e pentole e utilizzò, per gioco e comodità, una di quelle spugne Scrub Daddy che aveva lasciato nel lavandino qualche ora prima…APRITI CIELO!!!

Rimase istantaneamente FULMINATO da come le stoviglie rimanevano pulite e luminose dopo il passaggio della magica spugna…”Questa cosa non aveva niente a che fare con il lavaggio delle mani. Era la più grande spugna da cucina che avevo mai usato in vita mia!!!” affermò in seguito in una delle tante interviste rilasciate.

Ripeto…” La fortuna aiuta chi se la va a cercare ! ”  😆

Iniziò a vendere SCRUB DADDY sul web, in piccoli negozi di articoli per la casa e in qualche supermercato nella sua città: Philadelphia.

Gli affari andavano bene, le vendite crescevano con costanza, i negozi riordinavano la merce e rinnovavano le scorte. Ma i numeri rimanevano sempre relativamente limitati.

Ad Aaron e al suo SCRUB DADDY, serviva una leva finanziaria, un palcoscenico più ampio ma soprattutto serviva un “amplificatore commerciale”: qualcuno che gli avrebbe potuto aprire il canale della grande distribuzione con una semplice chiamata di cellulare.

In Shark Tank ( che già da tempo seguiva in tv) trovò la SOLUZIONE/ OPPORTUNITA’. Navigò sul sito WEB, inserì i dati e superò la selezione.

Andò in onda nel 407° episodio della serie che si svolse nel 2012.

Ecco a voi il video estratto dal famoso episodio di SHARK TANK che cambiò la vita ad Aaron Krause e che regalò al mondo la pazzesca spugna SCRUB DADDY  (da notare anche le INCREDIBILI capacità di presentazione e vendita del nostro protagonista):

Esordisce chiedendo 100 mila dollari per il 10% della sua impresa basata sulla magica spugna. Dopo più colpi di scena e contrattazioni all’ ultimo sangue chiude l’ affare con (anche lei inventrice) Lori Greiner: 200 mila dollari per il 20% di private equity (quote della società).

Aaron Krause centrò in pieno il suo obiettivo di avere un partner ben inserito e raccoglie il doppio dei soldi prefissati.

Il resto è storia…

Nei 2 anni successivi Scrub Daddy polverizzò tutti i record esistenti, raggiungendo vendite stimate di 25-30 milioni di dollari e creando 40 nuovi posti di lavoro! (Gli altri squali di Shark Tank si staranno ancora  mangiando le mani!)

Aaron, ora, ha 43 anni, è multimilionario, è “felicemente sposato con Stephanie ed è padre di una coppia di gemelli di 8 anni. ” E’ proprietario di, già, ben 10 brevetti differenti con altri 3 depositati. Viene invitato periodicamente come ospite in più trasmissioni televisive e il suo Scrub Daddy si sta espandendo con tante altre forme, colori, odori e varianti differenti ( infatti, le vendite non sembrano minimamente calare). Parallelamente, “non avendo perso il vizietto”, si sta cimentando nel lancio di altri business paralleli

E pensare che lui…voleva solo lavarsi le mani ! 😀

LA LEZIONE

Aaron ha rilasciato molte interviste su blog, giornali e trasmissioni televisive. In queste, il nostro genio ispirato, ha dispensato tanti consigli, dritte e lezioni su business, imprenditoria, lavoro di squadra, creazione di nuovi prodotti, marketing.

Ti ho raccolto e riassunto quelle che, secondo me, sono le principali e le più importanti:

1- Pensa ad una “Killer-Idea” partendo da zero.

Aaron è conosciuto in America come l’ inventore per eccellenza “PROBLEM-SOLVER”. In ogni ambito della sua vita si fa catturare dai piccoli problemi e fa il possibile per risolverli al meglio.

In questo blog è stato ripetuto più volte: partire dai PROBLEMI IRRISOLTI e risolverli potrebbe essere una delle strade più veloci per il successo nel mondo del business!

2-SPERIMENTA SEMPRE e TIENI “LE ANTENNE PUNTATE IN ALTO” .

Aaron è multimilionario, ma il prodotto che lo ha reso tale è in realtà la PUNTA DI DIAMANTE di anni e anni di esperienze, prove, differenti LAVORI e idee FALLIMENTARI.

Se, anche tu vuoi avere l’ idea del secolo, inizia da subito a sporcarti le mani, a cercare di FARE NUOVE COSE che: RENDANO più BELLO qualcosa di brutto, più SEMPLICE qualcosa di complicato, MENO COSTOSO qualcosa di costoso, che facciano fare QUALCOSA che non si può ancora fare o che LA FACCIANO MEGLIO.  

Noterai che di idea in idea, sicuramente farai delle connessioni “interdisciplinari” e ciò che era nato per uno scopo si rivelerà più utile per qualcos’altro. Perciò sii sempre curioso, sperimenta, informati, leggi, cerca di avere visione più APERTA e ATTENTA possibile!

Il lampo di genio, per la mente pronta ad accoglierlo, può arrivare in qualsiasi momento e circostanza!

3-“SCOPRI” e PROTEGGI l’ IDEA.

Se “ti si accende la lampadina”, fai una ricerca attenta e dettagliata (iniziando da google) se già esiste qualcosa di simile o uguale. Studiati bene gli eventuali competitors.

Successivamente sviluppa l’ idea e, quando ne sarai soddisfatto, BREVETTALA partendo dall’Italia . (Potresti farlo anche senza avvocato ma è un po’ più “faticoso”… Qui il LINK dove puoi trovare tutto ciò che ti serve, il costo è di qualche centinaio di euro)

4- Studia il MERCATO e RIMANI ATTENTO ai SUOI TREND.

Il nostro protagonista sapeva con CERTEZZA  che il suo innovativo prodotto avrebbe avuto successo prima ancora di lanciarlo…semplicemente perchè conosceva bene il  mercato.

Ecco una sua dichiarazione prima che Scrub Daddy fatturasse milioni di euro: “Ci sono circa 114 milioni di famiglie negli Stati Uniti, e tutte usano spugne. Ognuna consuma, in media, una spugna ogni due settimane. Alla lunga, probabilmente non dovrebbe usare la spugna per più di un mese prima che diventi disgustosa. Circa 1,4 miliardi di spugne  vengono vendute ogni anno negli Stati Uniti. Se raggiungiamo una quota dell’ 1 percento di tale mercato, il risultato sarebbe circa $ 14 milioni di dollari l’anno in vendite.”

vendite crescita

“Bisogna sapere dove è diretto il mercato e rimanere sempre un piccolo passo avanti.”

Krause notò che la schiuma di uretano stava diventando più popolare delle classiche pastiglie pelose, così cominciò a lavorare con diversi tipi di tale schiuma e poi depositò più brevetti basati sui materiali più promettenti.”

Insomma, un attento studio del mercato…già in se, nasconde le opportunità e un successo quasi matematico.

5- Spenditi sempre per SCOPRIRE e MIGLIORARE i punti deboli.

La spugna  Scrub Daddy ha questa forma perchè, inizialmente, era più difficile da impugnare. L’ impugnatura attraverso i “fori-occhi”, o il “sorriso” per l’ inserimento e la pulizia di vari utensili sono state quelle aggiunte CARDINE che di fatto ne hanno decretato il successo DEVASTANTE.

6- Conosci IL PIU’ POSSIBILE i tuoi CLIENTI (devi innamorarti di loro, non della tua invenzione).

Non innamorarti mai del tuo prodotto.Se c’è qualcosa da cambiare cambiala, se bisogna fare qualche aggiustamento fallo.

Ricordati che il fine ultimo dev’essere soddisfare i TUOI CLIENTI. Cerca di sapere alla perfezione COSA VOGLIONO, COME LO VOGLIONO, quanto sarebbero disposti a pagare e dopodichè… SORPRENDILI! 😉

7-TROVA il GIUSTO PARTNER.

Avere una buona squadra è tanto importante quanto avere un buon prodotto.

Analizza a mente fredda, obiettivamente e a fondo i tuoi punti deboli. Poi, trova partner che possano colmare al meglio i tuoi deficit e con cui si possa instaurare un rapporto di VERA FIDUCIA, COLLABORAZIONE, SIMBIOSI e SINTONIA. (Se te lo stai chiedendo…si… TROVARE dei BUONI SOCI è più DIFFICILE che TROVARE una MOGLIE/MARITO!)

8- CERCA SEMPRE DI ESPANDERTI.

Punta sempre alla crescita/espansione.

Anche se, lenta, l’ importante è che sia sana e costante.

Cerca sempre di migliorare, variare la tua attività. Scrub Daddy, come ho già scritto sopra, ora si vende anche in più forme, colori e varianti diverse. E’ uscito recentemente anche all’odore di limone che permane per più settimane.

***

Dopo questa bella e incredibile storia, l’ augurio è che ti sia utile a raggiungere il tuo successo nel mondo del business. Aaron è passato attraverso fallimenti multipli ma non si è mai arreso ne fermato! 

Fai lo stesso, fallo con intelligenza e focus… E I RISULTATI ARRIVERANNO! 

SPERO CHE TU ABBIA GRADITO L’ ARTICOLO  E CHE TI SIA MOLTO UTILE . QUESTO BLOG-MAGAZINE E’ FRUTTO DI TANTA PASSIONE E SACRIFICI. TI SAREI MOLTO GRATO SE MI AIUTASSI A CRESCERE.

CONDIVIDI QUESTE UTILI INFORMAZIONI CON LA TUA CERCHIA DI AMICI. (A LATO SINISTRO O A  FINE POST SONO PRESENTI LE ICONCINE PER FARLO VELOCEMENTE E COMODAMENTE) COME IO HO FATTO CON TE.)

“AL TEMPO D’ OGGI CHI NON CONDIVIDE E INTERAGISCE VIAGGIA DA SOLO, E CHI VIAGGIA DA SOLO E’ DESTINATO A PERDERSI!”

GRAZIE PER L’ ATTENZIONE.

MIRANDO BRUNI

foto mirando

CONDIVIDI ;-)
Share On Twitter
Share On Linkdin