81 film motivazionali che ti cambieranno la vita

La migliore selezione dei film motivazionali che ogni persona ambiziosa, imprenditore, sportivo dovrebbe assolutamente guardare almeno una volta nella vita. In più la strategia rodata per avere sempre una MOTIVAZIONE D’ACCIAIO.

Dopo le migliori 365 frasi motivazionali che ti cambiano la vita,

dopo le migliori 320 canzoni motivazionali che danno la carica,

dopo il miglior discorso motivazionale in assoluto,

dopo le migliori immagini motivazionali,

dopo i migliori libri motivazionali,

Non poteva mancare la selezione dei TOP FILM MOTIVAZIONALI e ISPIRAZIONALI che ogni uomo/donna di business dovrebbe assolutamente guardare.

(Selezione fatta in gran parte grazie ai fantastici membri del gruppo facebook “ITALIAN HUSTLERS. Se sei nel gruppo e hai contribuito…Bé, grazie pubblicamente ;))

Come spesso ci ripetiamo nel blog, il mondo dell’imprenditoria è una continua montagna russa emozionale. Il successo sta proprio nel cadere 100 volte per riuscire a rialzarsi 101!

Proprio le storie dei grandi personaggi di successo insegnano che non esiste qualità migliore, in qualunque sfera della vita, della tenacia.

Davvero, la capacità di riuscire a persistere e resistere nonostante scarsi risultati, periodi NO, varie disavventure…Rappresenta sicuramente il FATTORE CHIAVE e FONDAMENTALE per avere successo nel lungo periodo in qualsiasi settore/campo si operi.

Però, per avere una grande tenacia, per riuscire a resistere nei periodi più duri che NECESSARIAMENTE qualunque imprenditore (o, in generale, qualunque persona ambiziosa) deve prima o poi affrontare, una MOTIVAZIONE costante ricopre senza alcun dubbio un ruolo di primaria importanza.

In un mondo sempre più competitivo e veloce essere motivati nel modo giusto non è una “comodità”, un vantaggio in più rispetto agli altri…E’ una necessità fondamentale senza la quale non si andrebbe da nessuna parte.

La motivazione è infatti , come dice la parola stessa, quel motivo che ci spinge attivamente all’azione.

E’ quella forza interiore che ci sprona continuamente a metterci in moto, a sacrificarci, a “soffrire”…A compiere “azioni contro natura”: come rinunciare ad un bel piatto di pasta alla carbonara se dobbiamo perdere peso, come rinunciare ad una nottata brava in compagnia per lavorare al nostro progetto, come fare 200 Km di notte solo per vedere una persona speciale (prima o poi ci cascano tutti  😆 )!

ciccione motivato

“Bimbo motivato”

L’uomo per natura tende alla comodità e scappa dal dolore/sacrificio. La motivazione è quella potentissima forza che spinge l’uomo al sacrificio per un vantaggio/comodità futuro. THAT’s IT!

Piccola premessa :

Per avere una grande motivazione NON BASTA UNA FRASE, NON BASTA UN DISCORSO, NON BASTA UN LIBRO, NON BASTA UNA CANZONE, NON BASTA UN FILM! (Il titolo di questo post è appositamente provocatorio)

La motivazione è un fuoco che deve provenire necessariamente da dentro. E, come ogni fuoco che si rispetti, va ben progettato, acceso e alimentato in continuazione.

Ok, si Mirà…Tutte belle parole! Ma sta benedetta motivazione allora da dove la prendo?! Sta selezione di film che avete fatto allora a che cavolo serve?!

Comprendo le tu perplessità. Ma continua a leggere e tra un minuto ti sarà tutto chiaro.

Andiamo velocemente alle fondamenta: come si fa dunque ad avere una giusta, forte e prolungata motivazione?

Brevemente…Condivido con te la “migliore ricetta” che potrebbe essere riassunta in 3 SEMPLICI STEP:

#1– Trova il tuo FORTE” WHY”

Qual’è il vero motivo per cui vuoi raggiungere un determinato risultato? Qual’è quella singola potente ragione che solo al pensiero il tuo cuore inizia a battere all’impazzata?

La prima risposta non è mai quella giusta. Scava a fondo e trova il tuo vero “perchè”.

Nel mio caso ho impiegato mesi a trovarlo. Solo in seguito ad una brutta perdita in famiglia mi sono reso conto, anni fa, dell’estrema fragilità e istantaneità umane.

Da allora ho sempre pensato che il mio compito sarebbe stato, per quanto in piccolo, per quanto limitato, quello di contribuire all’aumento del benessere umano cercando allo stesso tempo di godere il più possibile del dono della vita e di tutto il bello che questo mondo ha da offrire.

Da allora è scattata un’immensa passione per le uniche cose che avrebbero potuto permettermi tutto ciò: crescita personale, imprenditoria e libertà finanziaria.

#2– FISSA OBIETTIVI precisi con precise scadenze temporali

La mente umana generalmente ha tutto un suo modo particolare di approcciarsi al mondo.

Ormai è più che dimostrato che il nostro cervello libera tutto il suo potenziale solo in seguito a visualizzazioni precise e specifiche.

Inoltre anche la percezione e lo sfruttamento del tempo sono abbastanza “distorte”.

Secondo la legge di Parkinson infatti l’uomo, per natura, tende sempre ad utilizzare tutto il tempo a disposizione per raggiungere un determinato obiettivo. Ti sarà capitato di aver impiegato magari un mese intero per preparare un esame, e in situazioni di emergenza e “disperazione” di averne preparati 3 di pari difficoltà nello stesso tempo. Ecco, prenditela con quel furbacchione di Parkinson. 😉

Per sfuggire a questa “pigrizia” mentale la strategia più efficace è porsi obiettivi (sempre correlati al “WHY”) QUANTIFICABILI, OGGETTIVI, SPECIFICI… Con una precisa scadenza temporale entro quando raggiungerli.

Per la motivazione tutto ciò è fondamentale perchè scatena quel bel circolo virtuoso tanto caro alle persone di successo:

Primi risultati—> Aumento MOTIVAZIONE —> Aumento Risultati —> Aumento motivazione —> ecc..

#3– ALIMENTA

Una volta che avrai il tuo “WHY d’acciaio”, obiettivi specifici con scadenze ben precise ti sentirai come il razzo SPACE X pronto a partire per Marte e entrare nella storia. (P.s.- Grande Elon )

Elon Musk, film per imprenditori

Espressività del volto “disarmante” 😀

Il tuo bel fuocherello motivazionale sarà ben acceso e impostato. Ora dovrai solo alimentarlo e curarlo durante tutto il tuo percorso.

Ed è proprio qui che  entrano in gioco le nostre belle frasi, i discorsi, le canzoni, i FILM MOTIVAZIONALI: piccole ricariche quotidiane da utilizzare all’occorrenza per ravvivare il fuocherello, per farti tornare sui binari. 😉

Bene, fatte queste brevi ma obbligatorie precisazioni torniamo all’argomento centrale del post e non perdiamoci in ulteriori chiacchiere!

Prendi pop corn e CocaCola (ZERO a me piace molto) ed ecco a te la selezione degli

81 FILM MOTIVAZIONALI CHE OGNI IMPRENDITORE (o aspirante tale) DOVREBBE ASSOLUTAMENTE GUARDARE 

Ma prima…

[UNA PICCOLA RICOMPENSA] TI SAREI ENORMEMENTE GRATO/A se mettessi un BEL +1, cliccando semplicemente sul seguente tasto. È un post che mi è costato parecchie ore di selezione e lavoro… A te non costa nulla mentre per me sarebbe una piccola-grande soddisfazione! GRAZIE in anticipo 🙂

↓ ↓ ↓

 

 ↑ ↑ ↑

(IN ORDINE ALFABETICO, NON DI PREFERENZA)

P.S. – Molti di questi film si trovano anche su youtube per intero e in ottima qualità semplicemente cercando: “TITOLO + film completo“.  Io non ti ho detto nulla  😎

A BEAUTIFUL MIND

Tratto da una storia vera, questo film, sotto la superba regia di Ron Howard, è un avventuroso viaggio nella mente umana, di come questa possa essere complessa e venire trasformata dalle diverse situazioni sociali. Inoltre è la storia di uno dei più grandi studiosi e contributori della Teoria dei giochi .

Citazione ispirazionale tratta dal film:

AMERICANI

Siamo a Chicago e gli affari non vanno molto bene, così si decide drasticamente di ridurre il personale. Viene quindi stabilita una lotta all’ultimo sangue con premi per i primi due classificati e dal terzo in poi il licenziamento. Tra parolacce, insulti e cattiverie i personaggi cercano di fare le migliori vendite di terreni per salvare il posto e vincere una Cadillac Eldorado.

Nel mondo del business vendere non è importante, purtroppo è l’unica cosa che conta davvero! 

Una bella frase tratta dal film:

 

BLOW

George Jung è figlio di un operaio spesso in lite con la moglie che ritiene guadagni troppo poco. Non appena diventa adulto riesce in poco tempo a diventare il punto di riferimento negli States degli anni Sessanta per il traffico della cocaina colombiana. E’ la storia vera che racconta l’incredibile ascesa di un giovane che riesce ad avere talmente tanti soldi da non sapere fisicamente dove metterli in casa, che viene catturato due volte dall’FBI e la seconda volta è per una condanna a 60 anni.

Cavalcare i mercati in ascesa rappresenta sempre la migliore strategia (ancora meglio  se mercati legali). 

Frase motivante tratta dal film:

BOILER ROOM: 1 KM DA WALL STREET

Il diciannovenne Seth Davis, dopo aver abbandonato gli studi al college è appena entrato nella ristretta cerchia dei ragazzi della Boiler Room (società di brokeraggio). Giovani esaltati che si caricano con l’adrenalina, la parlantina sciolta, l’inebriante sensazione di aggredire i compratori con una valanga di parole concludendo affari per commissioni scandalose. Seth vuole guadagnare solo due cose nella vita: un milione di dollari e il rispetto di un padre perennemente deluso di lui.

Citazione motivazionale caratteristica:

BRAVEHEART

La pellicola narra la storia romanzata del patriota ed eroe nazionale scozzese William Wallace. Un uomo di pace, che quando vide minacciato il suo mondo e la donna che amava, fu spinto alla guerra.

La frase più bella da twittare:

CHEF: LA RICETTA PERFETTA

Quando lo chef Carl Casper perde improvvisamente il lavoro in un prestigioso ristorante di Los Angeles si ritrova a decidere cosa fare della sua vita. Ritrovandosi a Miami, insieme alla sua ex moglie, il suo amico e suo figli, lo chef Carl apre un chiosco ambulante. Durante il viaggio, Carl torna al suo passato per ritrovare la passione per la cucina e l’entusiasmo per la vita, l’amore…E l’imprenditoria.

E’ solo quando ci ritroviamo nella situazione “senza altre possibilità” che improvvisamente tutto il nostro vero potenziale si scatena.

Una bella citazione:

COACH CARTER

Tratto da una storia vera, accaduta nel 1999. Ken Carter, un ex campione di basket, accetta l’incarico di allenatore della squadra nella sua vecchia scuola, in uno dei quartieri più poveri di Los Angeles, Richmond, dove da giovane era diventato un atleta di successo. Colpito dagli atteggiamenti malsani dei ragazzi, Carter insegna loro non soltanto le regole e i trucchi del gioco, ma anche il rispetto per se stessi e gli altri….

Frase più bella tratta da questo film motivazionale sullo sport:

COCO AVANT CHANEL: L’AMORE PRIMA DEL MITO

Un film che si concentra sugli anni della vita della grande stilista prima della sua fama mondiale. Gli incontri e gli amori che hanno formato lo stile di Gabrielle Coco Chanel, unico nel campo della moda…

Frase tratta:

CONVERSAZIONI CON DIO

Neale è un uomo come tanti, che ha scelto di non addossarsi responsabilità nella sua vita. Solo, senza famiglia, il mondo sembra crollargli letteralmente addosso quando in seguito a un incidente si rompe il collo e perde sia il lavoro che la casa. Ridotto in miseria e costretto ad elemosinare in un mondo indifferente, l’uomo ripensa alla sua vita e, in preda ad una crisi esistenziale, si rivolge a Dio chiedendogli il perchè della sua condizione… comincia così un dialogo a due che cambierà per sempre la vita di milioni di persone.

Frase ispirante:

CTRL+ALT+COMPLETE (Documentario in inglese)

Ctrl + Alt + Compete è un nuovo interressantissimo documentario che regala una nuova prospettiva al mondo delle startup e alla scena dei business emergenti attraverso gli occhi di 5 fondatori (con i loro rispettivi team) e che racconta una storia di passione, forza d’animo e pazzia che sta dando vita ad una nuova startup. Il documentario segue questi visionari mentre affrontano sfide e ostacoli nel cercare di rendere la loro visione realtà. Il tutto è raccontato accompagnato dalle analisi di esperti, osservatori del settore e pionieri del settore tecnologico.

Frase-concetto chiave da portare a casa:

ENRON: L’ECONOMIA DELLA TRUFFA (documentario)

la storia di uno dei maggiori scandali finanziari di tutti i tempi, quello che ha travolto il colosso americano dell’energia: Enron. Questo film-documentario mozzafiato contiene anche interviste con ex traders e il re del fondo speculativo Jim Chanos

FIGHT CLUB

Il protagonista è un uomo il cui vero nome non è mai pronunciato. Lavora come consulente nel ramo assicurativo di una importante casa automobilistica. Si tratta del prototipo dello yuppie frustrato dalla vita moderna: schiavo del consumismo, depresso, insonne, ansioso e stordito dal jet lag. L’uomo trova un’apparente cura ai suoi problemi solo cominciando a frequentare gruppi d’ascolto per persone affette da mali incurabili; in questo modo incontra anche Marla Singer, una ragazza che finge come lui di avere gravi malattie pur di trovare un posto caldo dove stare e pasti gratis. Durante uno dei suoi viaggi di lavoro il protagonista fa la conoscenza di Tyler Durden, un originale ed eccentrico produttore e venditore di saponette. Quello stesso giorno, tornato dal lavoro, il protagonista scopre che la propria abitazione è andata distrutta in un’esplosione causata da una perdita di gas propagatasi all’interno di essa; disperato e affidandosi al caso, telefona a Tyler e decide di incontrarlo nuovamente. Tra i due nasce un affiatato quanto bizzarro rapporto, al punto che Tyler deciderà di ospitarlo nella propria fatiscente abitazione. A questo punto il protagonista verrà coinvolto da Tyler nella creazione del Fight Club, un circolo segreto i cui appartenenti, problematici almeno quanto il protagonista, prendono parte a violenti combattimenti tra loro…

Estratto da uno dei discorsi motivazionali del film:

FORREST GUMP

Seduto sulla panchina ad un bus-stop di Savannah, Forrest Gump ricorda la sua infanzia di bimbo con problemi mentali e fisici. Solo la mamma lo accetta per quello che è, e solo la piccola Jenny Curran lo fa sedere accanto a sé sull’autobus della scuola. Sarà lei a incitarlo, per fuggire a tre compagi violenti, a correre, liberando così le gambe dalla protesi. Attraverso trent’anni di storia americana vista con gli occhi della semplicità e dell’innocenza, Forrest diventa un campione universitario di football, mentre è sempre più innamorato di Jenny che però lo considera un fratello. Assiste ai disordini razziali in Alabama ed incontra Kennedy poco prima dell’assassinio. Si arruola quindi nell’esercito, dove fa amicizia con il nero Bubba, un pescatore di gamberi che gli comunica la sua passione. Dopo un fugace incontro con Jenny che canta a Memphis, Gump va a combattere in Vietnam…

Un film incredibilmente ispirante che insegna che per ottenere ciò che si vuole non bisogna essere necessariamente dei geni. Servono solo 3 cose: Passione, costanza, semplicità.

FLASH GENIUS

I Kearns sono una tipica famiglia della Detroit degli anni 60. Il professore universitario Bob è sposato con l’insegnante Phyllis, da cui ha avuto sei figli, e conduce una movimentata e serena esistenza nel Midwest. Quando Bob inventa uno strumento che alla fine verrà utilizzato nelle automobili di tutto il mondo, i Kearns pensano di aver trovato una miniera doro. Tuttavia i loro sogni vanno in frantumi quando i giganti dellindustria che hanno accolto con entusiasmo la creazione di Bob, lo liquidano senza troppi convenevoli.
Ignorato, minacciato e coinvolto in anni di faticose lotte legali, Bob è afflitto dal pensiero di cosa ne sarà della sua famiglia e del loro futuro. Ormai ossessionato dal concetto di giustizia, e profondamente convinto che il lavoro di una vita debba essere riconosciuto da chi ne ha tratto vantaggio, nonostante il prezzo che dovrà pagare per non aver ceduto ai compromessi, questo moderno Davide oserà l’impensabile: mettere in ginocchio Golia.

Una della Frasi motivazionali dal film “Flash Genius”:

“Mi chiedo che cosa porti un uomo ad avere successo.Il cervello? Il talento) certo ci sono tanti uomini di successo che non hanno talento. – Film Flash Genius

GLI STAGISTI

Billy  e Nick  sono due commercianti la cui carriera è stata letteralmente stroncata dal mondo digitale. Nel tentativo di dimostrare che non sono proprio da buttare, sfidano l’impossibile e riescono ad essere ammessi ad un ambito stage alla Google, insieme ad una schiera di brillanti studenti universitari. Tuttavia, dopo essere entrati a far parte del gruppo di stagisti, sono solo a metà dell’opera. A quel punto dovranno infatti competere con un’elite di esperti…

Non è mai troppo tardi per mettersi in gioco!

IL DISCORSO DEL RE

Il duca di York e secondogenito di re Giorgio V, Bertie è afflitto dall’infanzia da una grave forma di balbuzie che gli aliena la considerazione del padre, il favore della corte e l’affetto del popolo inglese. Figlio di un padre anaffettivo e padre affettuoso di Elisabetta (futura Elisabetta II) e Margaret, Bertie è costretto suo malgrado a parlare in pubblico e dentro i microfoni della radio, medium di successo degli anni Trenta. Sostituito il corpo con la viva voce, il Duca di York deve rieducare la balbuzie, buttare fuori le parole e trovare una voce. Lo soccorrono la devozione di Lady Lyon, sua premurosa consorte, e le tecniche poco convenzionali di Lionel Logue, logopedista di origine australiana. Tra spasmi, rilassamenti muscolari, tempi di uscita e articolazioni più o meno perfette, Bertie scalzerà il fratello “regneggiante”, salirà al trono col nome di Giorgio VI e troverà la corretta fonazione dentro il suo discorso più bello. Quello che ispirerà la sua nazione guidandola contro la Germania nazista.

Non esistono sfide che non possono essere vinte…Esistono cause solo non troppo importanti.

IL GENIO DELLA TRUFFA

Storia di truffatori, di ladri, di gente disonesta. Roy è un baro da strapazzo che lavora in coppia con Frank. La loro società è fruttuosa: Roy è ricco e vive in una bella casa, asettica e ordinata. Roy ha però molti problemi:lasciato 14 anni prima dalla moglie incinta, oppresso dai sensi di colpa, è afflitto da agorafobia ed è devastato dai tic. Rischia di andare in pezzi quando arriva a cercarlo la figlia adolescente, Angela, che anzichè scandalizzarsi, vuole imparare il suo mestiere.

Una bella frase:

IL GLADIATORE

Dopo una vittoria contro i Britanni, l’imperatore Marco Aurelio, che disprezza il figlio Commodo, decide che il suo successore sarà il generale Massimo, uomo straordinario, amato da tutti. Ma Commodo uccide il padre e ordina la morte del generale e della sua famiglia. Massimo fugge in Africa, verrà fatto schiavo e, tornato a Roma, diventa gladiatore. Diventa l’eroe del Colosseo, idolatrato dal popolo, tanto che lo stesso Commodo non può più farlo uccidere…

Un obiettivo, un ideale, l’amore per i propri cari sono armi più potenti di qualunque ostacolo!

Citazione chiave:

IL GIOCATORE

Mike McDermott frequenta la facoltà di legge, vive con la compagna di studi Jo ma, soprattutto, è un grande appassionato di poker. Affronta in una partita il terribile russo detto KGB, perde tutto e, per guadagnare il necessario, accetta di guidare un furgone. Nove mesi più tardi, dopo aver mostrato la propria abilità ad alcuni giudici riuniti al tavolo da gioco, Mike va al carcere ad accogliere l’amico Verme, che ha appena finito di scontare la pena. Verme vuole subito ricominciare a giocare, e coinvolge Mike, che aveva deciso di smettere. A casa Mike mente a Jo, che però lo rimprovera. Verme è sotto ricatto per i debiti lasciati in sospeso ed ha bisogno di vincere per pagare. Mike lo porta a casa e vede che Jo se ne è andata. Mike ormai è ricaduto in pieno nella spirale del gioco…

La vita è come una partita di poker: scelte, probabilità, vittorie e sconfitte.

Citazione più bella:

IL GIOIELLINO

La Leda è una delle maggiori aziende agro-alimentari del Paese: ramificata nei cinque continenti, quotata in Borsa, in continua espansione verso nuovi mercati e nuovi settori. Quello che si dice un gioiellino. Il suo fondatore, Amanzio Rastelli, padre padrone dell’azienda, ha messo ai posti di comando i suoi parenti più stretti: il figlio, la nipote, più alcuni manager di provata fiducia – malgrado i loro studi si fermino al diploma in ragioneria. Un management inadeguato ad affrontare le sfide che il mercato richiede a Leda. E infatti il gruppo s’indebita. Sempre di più. Non basta falsificare i bilanci, gonfiare le vendite, chiedere appoggio ai politici, accollare il rischio sui risparmiatori attraverso operazioni di finanza creativa sempre più ardite…La voragine è diventata troppo grande e si prepara a inghiottire tutto.

Frase imprenditoriale “vecchio stile”:

“Per stare nella serie A del capitalismo bisogna giocare a 3 punte: un giornale, una squadra di calcio e una banca”

IL PADRINO

Vito Corleone emigrato bambino dalla Sicilia negli Usa, è diventato un grande “padrino”, ossia il capo di un’importante famiglia mafiosa. Ci si rivolge a lui come a un personaggio di grandissimo rilievo: nelle prime sequenze don Vito riceve gente come in una vera e propria udienza, gli chiedono favori e lui decide se farli o meno. I favori consistono nel punire, o addirittura uccidere qualcuno, nell’ottenere un certo appalto o lavoro. Corleone ha tre figli, Michael, Sonny, Fredo. Quando il vecchio viene gravemente ferito in un attentato, è Michael, eroe di guerra e avvocato, che il patriarca avrebbe voluto tener lontano dagli affari, ad affrontare la situazione. Uccide il responsabile dell’attentato e il poliziotto complice, poi fugge in Sicilia. Quando ritorna diventa il capo indiscusso e introduce sistemi più moderni ed efficaci…

Frase significativa:

IL PIÙ BEL GIOCO DELLA MIA VITA

Fantastica pellicola basata sulla storia di Francis Ouimet, un ragazzo ventenne del Massachusetts, che nel 1913 realizza il sogno americano battendo l’inglese Harry Vardon, campione in carica agli Open di Golf degli Stati Uniti e della Gran Bretagna. Per un ragazzo di umili origini la difficile lotta per la vittoria diventa un’indimenticabile prova di coraggio, abilità e determinazione, ma anche la chance di assicurarsi un futuro migliore.

Citazione motivazionale tratta dal film:

“Ci sono due tipi di giocatori: Quelli che sanno tenere a bada i nervi e vincono, e quelli che non sanno dominarsi.” – Il più bel gioco della mia vita

IL POTERE DELLA PAROLA

La storia vera di Melvin B. Tolson un professore nero del Texas capo di un gruppo formato dai suoi migliori studenti neri che lotta per poter partecipare ai dibattiti scolastici e migliorare lo stato delle scuole per neri nel sud degli Stati Uniti negli anni 30.

Citazione ispirante tratta dal film:

IMPIEGATI MALE

Incapace di sopportare un altro giorno di “sclero mentale” alla Initech Corporation, schiavo del suo piccolo reparto, Peter Gibbons stufo della situazione, decide di farsi licenziare. Armato di un nuovo atteggiamento che prevede un’estrema comodità e una nuova e sexy fidanzata, diventa immediatamente maestro nell’arte di trascurare il suo lavoro, che rapidamente lo spinge tra i ranghi della classe dirigenziale!

Commedia leggera che però fa morire dal ridere!

INTO THE WILD

La storia di Christopher McCandless, giovane americano che fugge da una realtà consumista e superficiale in cui non riesce più a vivere e trova rifugio nella meravigliosa natura, assumendo il nuovo nome di Alexander Supertramp. E’ un romanzo di formazione all’interno del selvaggio e del puro che è in noi e nella natura, straordinariamente profondo e mai banale, con una meravigliosa fotografia, che si avvale di scenari stupendi, e una grande colonna sonora. Da vedere assolutamente, per quanti pensano che il valore più vero e profondo della vita sia la libertà.

Bell’estratto da un video motivazionale nel film:

 

IL CAPITALE C

Il primo documentario sul crowdfunding e sull’imprenditoria 3.0.

Idea chiave:

IL COLORE DEI SOLDI

Dopo 25 anni ritroviamo il campione di biliardo Eddie Nelson, nemmeno tanto vecchio, che ha abbandonato completamente la stecca. Ma una sera scopre in una sala da gioco un giovane che gli ricorda tanto quand’era giovane. Il ragazzo, Vincent, gira l’America con la sua ragazza, Carmen. Eddie fa un accordo. Gli insegnerà tutti i trucchi del mestiere e si occuperà anche dell’organizzazione degli incontri, guadagnando il 60% degli introiti. Gli insegna anche a perdere pur di attirare gli allocchi. Ne fa un campione, ma Vincent ormai, spinto anche da Carmen, insegue mete ambiziose. Eddie ritorna alla sua vita, ma ormai ha ritrovato se stesso.

Bella citazione:

IL POTERE DEI SOLDI

I due più potenti magnati in ambito tecnologico  sono acerrimi rivali dal passato complicato e con il continuo desiderio di distruggersi l’uno con l’altro. Il giovane e ambizioso Adam, sedotto da ricchezza e potere, cade nella loro morsa finendo intrappolato in un gioco mortale di spionaggio industriale.

Tratto dalla pellicola:

IL SAPORE DELLA VITTORIA (REMEMBER THE TITANS)

Nel 1971, l’allenatore nero, Herman Boone è chiamato dal Comitato Scolastico del liceo T.C. Williams di Alexandria come capo allenatore della squadra di football, in sostituzione del precedente coach, Bill Yoast. Quest’ultimo, inizialmente deciso ad andarsene, pressato dai ragazzi bianchi, accetta il ruolo di vice-capoallenatore e coordinatore della difesa. Le tensioni razziali, ben presenti in tutto lo stato della Virginia a quell’epoca, all’interno della squadra si disciolgono gradualmente durante lo stage estivo di selezione, ma al ritorno a scuola le cose non vanno per il meglio. Sotto la guida di Boone, la squadra raggiunge la finale del campionato statale…

Frase tratta da uno dei migliori film motivazionali di sport in assoluto:

“Nella mitologia greca i titani erano superiori agli stessi dei. Dominavano l’universo con potere assoluto. Beh, quel campo da football là fuori è il nostro universo. Dominiamolo da veri titani.” – Il sapore della vittoria

IL SEGRETO DEL MIO SUCCESSO

La vertiginosa scalata al potere di un impiegato qualunque improvvisamente alle prese con decisioni importanti, riunioni e… qualche piccola complicazione sentimentale, sono il “segreto” di un simpatico spaccato di vita aziendale e di un film dal divertimento assicurato.

Citazione celebre:

I PIRATI DELLA SILICON VALLEY

L’avvincente storia di Steve Jobs e Steve Wozniak fondatori di Apple e dei fondatori di Microsoft Steve Ballmer e Bill Gates. Idee rubate, intrighi, operazioni commerciali ad alto rischio…Il tutto per un unico scopo: conquistare l’emergente ed enorme mercato della tecnologia di massa!

Frasi di uno dei migliori film motivazionali:

IO SONO LEGGENDA

New york 2012. Tutti gli uomini e li ha trasformati in vampiri. La città è deserta, e l’unico sopravvissuto è il Dottor Robert Neville (Will Smith), scopritore di un possibile siero che potrebbe salvare l’umanità. Neville si muove alla luce del giorno con il suo cane lupo seguendo la quotidianità, in attesa della notte, in cui i vampiri escono dalla penombra, attaccando tutto ciò che incontrano.

Una pellicola che incarna in pieno, per quanto fantascientifico, il significato di tenacia e persistenza in nome di un futuro migliore.

Frase motivazionale tratta da “Io sono leggenda”:

“Le persone che cercano di far diventare peggiore questo mondo non si concedono un giorno libero, perché dovrei farlo io?” – Io sono leggenda

JERRY MAGUIRE

Tom Cruise interpreta Jerry Maguire, un agente sportivo che arriva ad un punto di crisi nella sua vita quando decide inaspettatamente di diventare un uomo onesto e di valori. La pellicola segue il suo viaggio di redenzione attraverso un’alleanza improbabile con un ragioniere di sesso femminile, e il meno importante cliente del suo roster.

Una bella frase:

JIRO E L’ARTE DEL SUSHI (DOCUMENTARIO)

Un documentario che racconta la vita di Jiro Ono, il più famoso chef di sushi del mondo. Nato poverissimo ha fondato e porta avanti il ristorante di Sushi più caro e migliore del mondo. Per poterci mangiare bisogna prenotare quasi un anno prima.  Come è riuscito in questa impresa? Attraverso un’attenzione maniacale per i dettagli, attraverso un duro e costante lavoro, attraverso l’idea che si può sempre migliorare e che nulla è mai perfetto.

JOY
Il film racconta la vera storia di Joy Mangano, una mamma single con tre figli che grazie all’invenzione di uno speciale scopettone per le pulizie di casa (il mocio), è diventata milionaria e star delle televendite americane.

Frase chiave da una delle tante scene motivazionali del film:

KARATE KID

Il giovane Daniel, orfano di padre, in nuova città e bullizzato..dopo un allenamento duro e non sempre gratificante, dovrà aprirsi la strada al successo e all’amore. Un classico intramontabile.

Frase storica:

JOBS

 A mio parere nettamante meglio del più recente film “Steve Jobs di Danny Boyle” , Jobs racconta l’avvincente e incredibile storia, dall’ascesa alla caduta alla rinascita, del moderno imprenditore-genio.

Estratto stupendo:

“Chi è abbastanza folle da pensare di poter cambiare il mondo, è colui che alla fine lo cambia davvero!” – Jobs

L’ATTIMO FUGGENTE

Siamo nel 1959. Il professor John Keating, insegnante di lettere, viene trasferito nel severo e tradizionalista collegio maschile di “Welton”. Fin dal primo contatto con i giovani allievi, traspare non solo il suo diverso modo d’insegnamento, ma anche il suo approccio: colloquiale, confidenziale e rassicurante, tanto che, per far parlare i propri studenti, li fa salire sul banco per poter dire ciò che “sentono dentro” e trae da loro il meglio delle loro personalità.

Un esempio di dedizione e passione per il proprio lavoro che chiunque dovrebbe sempre avere, ma che spesso il “Sistema” in cui ci si trova impedisce di mettere in pratica.

Frase ispirante tratta dal film:

“Per la prima volta in vita mia, so che cosa voglio fare! E per la prima volta, ho intenzione di farlo! Che mio padre sia d’accordo o no! Carpe diem!” – L’attimo fuggente 

LA FORZA DEL CAMPIONE

Il liceale Dan Millman è un talentuoso ginnasta che sogna di partecipare alle Olimpiadi. Popolare tra i ragazzi grazie alla sua bravura, passa le giornate perdendo di vista i veri valori della vita, distratto tra ragazze, feste sfrenate ed esteriorità. Un giorno Dan fa un brutto incidente che mette a rischio la sua vita e la sua carriera. Profondamente deluso e disperato, gli incontri con Socrate, uno sconosciuto che chiamerà così per via dei suoi saggi insegnamenti, e con una bella ragazza di nome Joy cambieranno la sua vita.

Citazione stupenda da un altro stupendo film motivazionale sullo sport:

LA GRANDE SCOMMESSA

Basato su una storia vera ed ispirato al libro bestseller di Michael Lewis la pellicola narra di quando quattro investitori visionari, al contrario di quanto mostrato dalle grandi banche, dai media e dal governo stesso, intuiscono che l’andamento dei mercati finanziari avrebbe portato alla crisi mondiale dell’economia, mettono in atto La Grande Scommessa. I loro coraggiosi investimenti li porteranno nei meandri oscuri dei sistemi bancari moderni, facendoli dubitare di tutto e tutti.

Energia, “follia”, suspence racchiusi in 2 ore e mezza di un grande film sulla finanza moderna!

Citazione simpatica:

LA RICERCA DELLA FELICITA’

Film fantastico ispirato alla vita di Chris Gardner, imprenditore milionario, che durante i primi anni ottanta visse giorni di intensa povertà, con un figlio a carico e senza una casa dove poterlo crescere.

Film incredibilmente ispirante e motivante insegna di come la determinazione e la voglia di riuscire ad ogni costo siano le armi più potenti in assoluto (qualunque sia il punto di partenza).

Estratto:

“Se hai un sogno, tu lo devi proteggere, quando le persone non sanno fare qualcosa lo dicono a te che non lo sai fare, se vuoi qualcosa… vai lì e inseguila!” – La ricerca della felicità

LE ALI DELLA LIBERTÀ

Dirigente bancario, Andy Dufresne, condannato – malgrado la sua innocenza – all’ergastolo nella prigione di Stato di Shawshank per l’assassinio della moglie e del suo amante, affronta il carcere con coraggio e calma: la speranza e la riflessione lo assistono sempre. Sottoposto subito al rito iniziatico delle violenze sessuali, Dufresne si lega presto di amicizia con il nero Red, ergastolano da trenta anni ed abilissimo nell’arte del sopravvivere in un ambiente più che duro dominato dal carcerato Heywood; si adopera per ricostruire ex novo la polverosa biblioteca gestita dall’anziano Brooks Hatlen , ma soprattutto si fa stimare sfruttando le proprie qualità professionali dal rigido direttore Warden Norton che fa di Andy il proprio consigliere per loschi affari…

LE MULTINAZIONALI (DOCUMENTARIO)

Il documentario analizza il potere che hanno le multinazionali (quelle che in America vengono chiamate corporations) nell’economia mondiale, dei loro profitti e dei danni che creano.

Estratto significativo:

“Ancora una volta abbiamo il problema che il rispettare la legge o no sia una questione di mera convenienza. Se la probabilità di essere scoperti e le sanzioni sono minori di quanto costi rispettarla, la gente inizia a pensare di come sia semplicemente una questione di affari.” – The Corporation documentary

LIMITLESS

Uno scrittore in crisi mette le mani su una droga farmaceutica top secret che lo rende migliore. L’uomo raggiunge rapidamente successo, fama e milioni…Ma presto scopre che la droga ha una serie di effetti collaterali, incluso il “trip-switching”, fenomeno per cui il mondo intorno a lui e il tempo si muovono con effetto stop-motion. Inoltre un misterioso nemico lo perseguita.

Frase estratta:

LINCOLN

Gennaio 1865: nelle fasi conclusive della Guerra di secessione americana, il presidente degli Stati Uniti d’America Abraham Lincoln deve affrontare il problema dell’abolizione della schiavitù negli Stati Uniti d’America, riuscendo a fare approvare dalla Camera dei rappresentanti il XIII emendamento della costituzione.

Frase chiave:

LO STAGISTA INASPETTATO

Una società di moda e-commerce assume uno stagista decisamente fuori dagli schemi: Ben Whittaker, un settantenne pensionato che ha scoperto che in fondo la pensione non è come immaginava e decide così di sfruttare la prima occasione utile per rimettersi in pista. Nonostante le diffidenze iniziali, Ben dimostrerà alla fondatrice della compagnia  di essere una valida risorsa per l’azienda e tra i due nascerà un’inaspettata sintonia. In fin dei conti ognuno ha l’età che si sente!

“Ho letto che i musicisti non vanno in pensione, smettono quando non hanno più musica dentro. Beh, io ho ancora musica in me e su questo non ho alcun dubbio.” – Lo stagista inaspettato

MILLION DOLLAR BABY

Frankie Dunn è stato per anni allenatore e manager di tanti pugili e ha speso una vita sul ring. Uomo solitario dal carattere duro, Frankie ha un unico amico, Scrap, anche lui ex pugile, con cui gestisce una palestra di boxe a Los Angeles. La vita di Frankie subisce una svolta quando in palestra arriva Maggie, una ragazza determinata a combattere sul ring, che sulle prime lui tenta di scoraggiare ma che poi, vista l’ostinazione della ragazza, decide di aiutare e prende sotto la sua protezione…

Aforisma motivazionale:

MONEYBALL – L’arte di vincere

Gli Oakland Athletics sono una buona squadra di baseball che però non può competere con i budget stratosferici di squadre come ad esempio i New York Yankees. Quando al termine di una buona stagione il general manager Billy Beane si vede portar via i suoi tre migliori giocatori, la loro sostituzione diventa impossibile, soprattutto con i pochissimi soldi a disposizione. A questo punto però Beane incontra Peter Brand, giovane laureato in economia che gli dimostra come si possa costruire una squadra vincente basandosi sulle statistiche invece che sui nomi altisonanti. Beane abbraccia la filosofia del ragazzo e rifonda la squadra con nomi sconosciuti o apparenti scarti, lasciando basiti tutti i collaboratori degli Oakland Athletics, compreso l’allenatore Art Howe. All’inizio le cose non sembrano funzionare, ma pian piano il “sistema” messo in piedi da Beane Brand comincia a dare frutti insperati…

Estratto:

NEVER BACK DOWN

Jake Tyler, dopo un inccontro di football americano in cui ha reagito violentemente a un insulto lanciato da un avversario nei confronti del padre (morto in stato di ubriachezza in un incidente stradale,) cambia scuola. Nel nuovo liceo il video dello scontro, già visto da tutti, crea intorno a lui la fama di picchiatore. Nella zona si combattono incontri illegali di una nuova pratica parasportiva, la MMA e Jake ne fa la conoscenza quando Baja,un’avvenente compagna, lo invita in una villa superlussuosa. Qui fa la conoscenza di Ryan McCarthy, lo spietato e ricco campione dei picchiatori che lo provoca insultando anche lui la memoria del padre. Jake viene duramente colpito ma la rabbia è tale da spingerlo ad entrare nella palestra di Jean Roqua per perfezionare la propria preparazione. Roqua però pretende che gli allenamenti siano finalizzati a un desiderio di crescita personale e non a regolamenti di conti all’esterno della palestra.

Citazione dalla pellicola:

NON È MAI TROPPO TARDI

Edward Cole è un ricchissimo ed eccentrico proprietario di cliniche che, a seguito di sue stesse direttive, si trova ricoverato in una propria struttura assieme al decisamente più umile e tranquillo Carter Chambers. Entrambi con pochi mesi davanti, a causa di una grave malattia, decidono di togliersi, nel breve tempo che resta loro, tutti gli sfizi che non hanno mai potuto levarsi nella propria vita: il viaggio che li vedrà protagonisti però, servirà a ben altro…
Ridere della morte? Difficile, ma non impossibile! 😉

Aforisma dal bellissimo film:

OGNI MALEDETTA DOMENICA

Tony D’amato, allenatore di football americano, viene ritenuto ormai al tramonto. La nuova “boss” della dirigenza  vorrebbe mandarlo via, ma non è facile, perchè Tony è molto amato dalla squadra. Entriamo così in quel mondo: la violenza nel campo, le ambizioni e le crisi dei giocatori, gli intrighi di tutti…

Frase chiave:

PUMPING IRON

Il film documenta la preparazione di alcuni tra i più grandi culturisti di tutti i tempi alla finale di Mister Olympia 1975, la più importante competizione mondiale nel settore. Sono presenti campioni come Arnlod Schwarzenegger, in via di ritiro e prossimo al cinema, e gli altri concorrenti del mr. Olympia di quell’anno.

Citazione chiave da un video motivazionale del film:

“Ricordate, se ci si allena duramente, ci si potrebbe essere sempre allenati due volte più duro. Bisogna solo continuare a tornare più forti.” – Pumping Iron 

RICOMINCIO DA CAPO

Phil, giornalista televisivo, si reca a Punxsutawney in Pennsylvania, per il “Groundhog Day”, il giorno della marmotta. Realizzato il servizio, vorrebbe partire subito, ma una tempesta di neve lo blocca. Prende alloggio in una locanda e, la mattina, svegliandosi rivive tutti i fatti del giorno prima. Così anche le mattine successive. Dapprima incredulo, quindi allarmato, poi atterrito, Phil volge però a suo favore la situazione.

Rocky (la serie)

Assolutamente consigliata tutta la seri dei film targati Rocky. Il pugile simbolo di tutti quelli che hanno dovuto imparare ad accontentarsi di poco, il simbolo di tutti quelli che hanno dovuto lottare per ottenere tutto quello che hanno, il simbolo di chi usa la speranza per mascherare ferite aperte, il simbolo di chi non si arrende mai. (Consigliato anche CREED, lo spin-off)

Aforisma chiave:

“Nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l’importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti” – Rocky

ROGUE TRADER

Nick Leeson è un giovane rampante in cerca di successo nel mondo della finanza moderna che, in seguito all’attenzione attirata su di sé grazie alla risolutezza con cui risolve una situazione problematica a Jakarta, ottiene di poter essere trasferito a Singapore dove amministra e gestisce il trading team della merchant bank inglese. Dopo un primo anno di enorme successo ed astronomici profitti, Nick vive il periodo congiunturale più difficile della sua vita. Prima investimenti poco oculati, poi la crisi dei mercati finanziari spingono il giovane e la sua squadra a registrare perdite mai immaginate prima che, accompagnate al disagio psicologico della morte prematura di un figlio sul punto di nascere, mandano fuori di testa definitivamente il promettente ragazzo…

RUSH

La fantastica pellicola racconta la grande rivalità sportiva, esplosa negli anni 70, tra i piloti più talentuosi del momento, il britannico James Hunt e l’austriaco Niki Lauda. I due, che si danno battaglia fin dai tempi della Formula 3, non potrebbero essere più diversi: Hunt è un giovane ed insolente donnaiolo che adora mettersi in mostra, mentre Lauda è un genio strategico dai modi duri e riservati.. 

Citazione estratta:

SOLDI AD OGNI COSTO

Siamo a Montréal nel 1948, e il giovane e ambizioso Duddy Kravitz cerca di coronare il suo sogno di successo, assumendo le vesti di speculatore finanziario, produttore cinematografico e imprenditore, sacrificando amori, amicizie e famiglia a questa promessa di integrazione e ricchezza.

SOMETHING VENTURED (DOCUMENTARIO)

Film documentario sui primi venture capitalist e le aziende che hanno contribuito ad avviare e far crescere – come Apple, Intel, Genentech, Cisco, Tandem e Atari.

STARTUP.com

Startup.com segue le avventure di 2 amici d’infanzia, Kaleil Isaza Tuzman e Tom Hermannella creazione di govWorks.com, un sito premiato che consente ai cittadini di interagire con le amministrazioni locali. Nel giro di un anno, i due giovani imprenditori raccolgono 60 milioni di dollari, assumono centinaia di dipendenti, spalla a spalla con il presidente Clinton. Ma, come il mercato azionario mette alla prova la forza della loro attività, essi lottano con dolori della crescita e affrontano le prime difficoltà tecniche…Verrà messa a dura prova anche la loro grande amicizia!

SYRUP

Basato sul romanzo cult di Max Barry, il film racconta la storia di un disoccupato laureato in economia e marketing che un giorno ha un’idea da un milione di dollari riguardante una nuova bibita. Prima, però, dovrà fare i conti con Six, l’amore della sua vita e con Sneaky Pete, un genio del marketing giapponese.

Citazione:

THANK YOU FOR SMOKING

Nick Naylor è il portavoce della Big Tobacco. La sua funzione principale è quella di combattere contro i detrattori delle sigarette convincendoli che fumare non è poi così negativo. I suoi amici sono i lobbisti dell’alcol e delle armi, è buon padre di famiglia, separato dalla moglie, ma adorato dal figlio, e poi ama il suo lavoro. Tutti gli danno addosso, e lui si difende con maestria, favella e arguzia. La sua vita fra minacce, capi poco efficienti che “provengono dai distributori automatici”, e problemi quotidiani è tutt’altro che semplice.

Se riesci a “vendere” come buono il fumo..Potresti riuscire davvero con tutto! Da guardare come spunto per le incredibili capacità di riuscire a “girarsi sempre la frittata” anche in cause oggettivamente perse.

Estratto:

THE AVIATOR

Howard Hughes, giovane erede della compagnia petrolifera “Hughes Tool Co.” si trasferisce a Hollywood giovanissimo per girare “Gli angeli dell’inferno”, un kolossal sulla prima guerra mondiale che gli costerà una fortuna, ma in cui dispiega tutta la sua folle passione e preparazione per l’aeronautica. E’ un magnate, l’uomo più ricco d’America, e negli anni successivi continuerà a coltivare con sfarzo le sue ossessioni: gli aerei, che costruisce in modelli sempre più avveniristici, il cinema e le donne.
Ma Hughes ha manie e fobie che a poco a poco prenderanno il sopravvento..

THE BIG KAHUNA

In una stanza d’albergo di Wichita in Kansas nel Midwest tre venditori di lubrificanti industriali sono in attesa di incontrare alcuni clienti, per poter concludere un affare che possa risollevare le sorti della società per cui lavorano. I tre sono molto diversi tra loro: Larry e Phil sono i “vecchi” mentre Bob è nuovo del mestiere. I tre attendono parlando della vita, del lavoro, delle donne e di loro stessi, trasformando la stanza d’albergo in una sorta di palcoscenico teatrale.

Frase motivazionale tratta da “The big Kahuna”:

THE GAME: NESSUNA REGOLA

Nicholas Van Orton è un ricco uomo d’affari. In occasione del suo compleanno gli viene regalata, dal fratello Conrad, una tessera per iscriversi ad un esclusivo club, allo scopo di movimentare la sua noiosa e monotona vita. Nicholas si iscrive senza troppo interesse, ma da quel momento la sua vita diventerà un incubo…

THE IMITATION GAME

THE IMITATION GAME è una rappresentazione incredibile della vita e dell’opera di Alan Turing, uno dei più straordinari eroi non riconosciuti della Gran Bretagna. Durante l’inverno del 1952, le autorità britanniche entrarono nella casa del matematico, criptoanalista ed eroe di guerra Alan Turing per indagare su una segnalazione di furto con scasso. Finirono invece per arrestare lo stesso Turing con l’accusa di “atti osceni”, incriminazione che lo avrebbe portato alla devastante condanna per il reato di omosessualità. Le autorità non sapevano che stavano arrestando il pioniere della moderna informatica. Noto leader di un gruppo eterogeneo di studiosi, linguisti, campioni di scacchi e agenti dei servizi segreti, ha avuto il merito di aver decifrato i codici indecifrabili della macchina tedesca Enigma durante la II Guerra Mondiale.

Frase stupenda estratta:

“Sono le persone che nessuno immagina che possano fare certe cose, quelle che fanno cose che nessuno può immaginare.” – The Imitation Game

THE MARTIAN

Durante una missione su Marte, l’astronauta Mark Watney viene considerato morto dopo una forte tempesta e per questo abbandonato dal suo equipaggio. Ma Watney è sopravvissuto e ora si ritrova solo sul pianeta ostile. Con scarse provviste, Watney deve attingere al suo ingegno, alla sua arguzia e al suo spirito di sopravvivenza per trovare un modo per segnalare alla Terra che è vivo.
A milioni di chilometri di distanza, la NASA e un team di scienziati internazionali lavorano instancabilmente per cercare di portare “il marziano” a casa, mentre i suoi compagni cercano di tracciare un’audace, se non impossibile, missione di salvataggio.

Frase dall’incredibile pellicola:

“In ogni essere umano c’è l’istinto primordiale di aiutare il prossimo. Questo istinto è presente in ogni cultura, senza eccezioni.” – The martian

THE SOCIAL NETWORK

Il film che parla della storia di Mark Zuckerberg, il giovane studente che inventando Facebook ha rivoluzionato la propria vita (diventando il giovane pù ricco della storia) e quella di intere generazioni di internauti.

TOO BIG TO FAIL – IL CROLLO DEI GIGANTI

Il film si focalizza sulla crisi economica del 2008-2015, quando la crisi dei subprime fece crollare Wall Street in un crack finanziario di vaste proporzioni.

THE WOLF OF WALL STREET 

“Mi chiamo Jordan Belfort. L’anno in cui ho compiuto 26 anni, ho guadagnato 49 milioni di dollari, cosa che mi ha fatto incazzare, perché ne mancavano solo tre e avrei ottenuto una media di un milione a settimana”. Basato su una storia vera, The Wolf of Wall Street segue l’impressionante ascesa e la caduta di Jordan Belfort.

TRA LE NUVOLE

Ryan Bingham è un uomo d’affari specializzato in risorse umane. Il suo lavoro lo porta a viaggiare in continuazione in aereo e del resto il volare lo appassiona: Ryan continua a macinare voli con il progetto di accumulare i punti necessari per diventare “passeggero dell’anno”. Ovviamente troverà la donna dei suoi sogni proprio su un aereo..

Bella citazione:

“Se tu ripensi ai ricordi più belli, ai momenti più importanti della tua vita, eri forse da solo? La vita è più bella in compagnia” – Tra le nuvole

UNA POLTRONA PER DUE

Cosa succede quando un magnate di Wall Street si imbatte in un furbissimo imbroglione? La storia di un imbroglione squattrinato che prende il posto di un borioso investitore. Due ricconi sfondati si giocano tutto su una pazza scommessa..in un film che vi farà morire dalle risate!

UNA DONNA IN CARRIERA

Bellezza, intelligenza, fascino. Tess McGill ha tutto questo. Le mancano però un bel taglio di capelli, dei vestiti eleganti e, soprattutto, il lavoro giusto. Dopo innumerevoli tentativi di abbandonare la sua vita di segretaria a Wall Street per diventare un dirigente, Tess decide di prendere saldamente in mano la situazione. Quando il suo capo, una donna di classe, seducente e sleale, si rompe una gamba sciando, Tess si cala letteralmente nei suoi panni trasferendosi a casa sua, occupando il suo splendido ufficio e indossando i suoi abiti da 6000 dollari. Adeguatamente mascherata, Tess si allea con un abile e affascinante banchiere di Wall Street. Insieme creano un affare che potrebbe catapultarla nel grande gioco, o escluderla da esso per sempre. Con la regia di Mike Nichols e la partecipazione di Joan Cusack e di Alec Baldwin, Una donna in carriera è un racconto spiritoso e romantico sulla vita nella giungla degli affari.

Estratto dal bel film motivazionale:

“Tess… a questo mondo non otterrai mai niente se aspetti che gli eventi che desideri ti piovano dal cielo, devi provocarli.” – Una donna in carriera

UNBROKEN

Un dramma epico che racconta l’incredibile storia dell’atleta olimpionico ed eroe di guerra, Louis “Louie” Zamperini, che insieme ad altri due membri dell’equipaggio, è riuscito a sopravvivere su una zattera per 47 giorni, in seguito ad un disastroso incidente aereo durante la Seconda Guerra Mondiale, per poi essere catturato dalla Marina giapponese e spedito in un campo di prigionia. Non si sa mai quanto realmente si è forti fino a quando essere forti è l’unica scelta che si ha.

Citazione TOP della pellicola ispirazionale UNBROKEN:

“Non diventerai nulla nella vita se non imparerai a impegnarti per un obiettivo. Devi andare in profondità dentro di te per vedere se sei disposti a fare i sacrifici necessari.” – Louis Zamperini

UN SOGNO UNA VITTORIA

Jim Morris era una giovane promessa del baseball, che a causa di un grave infortunio ha dovuto abbandonare i suoi sogni di gloria. Negli anni si è sposato ed ha avuto tre figli; diventato un professore di chimica nonché allenatore della squadra della scuola, cerca di infondere ai suoi giovani giocatori lo stesso spirito agonistico che lo aveva animato dodici anni prima. A 35 anni riesce a giocare di nuovo nella Major League di Baseball nelle file dei Tampa Bay Rays, scoprendo che non è mai troppo tardi per far avverare un sogno.

V per VENDETTA

Il film si svolge in un’immaginaria Gran Bretagna del futuro, governata da un regime totalitario, a cui un misterioso uomo mascherato, mister V, dichiara guerra. Un anarchico radicale, desideroso di riportare libertà e giustizia, in un paese in cui vigono ormai autoritarismo e intolleranza verso chiunque non aderisca al sistema. In nome della libertà, V riuscirà a convincere la giovane e bella Evey – cui salva la vita ad inizio del racconto – a combattere al suo fianco.

“Mio padre era uno scrittore, ti sarebbe piaciuto. Diceva sempre che gli artisti usano le bugie per dire la verità, mentre i politici le usano per coprire la verità.” – V per vendetta

Wall street (1987)

Un MUST. Un film entrato nella storia. Michael Douglas  interpreta magistralmente un agente di Borsa senza scrupoli nell’America degli Anni ’80: un atto d’accusa che attacca quella stessa finanza avida e senza regole che ha provocato il recente crac globale.

WALL STREET: il denaro non dorme mai

Sono passati 21 anni dai fatti raccontati nel primo film e lo squalo di Wall Street Gordon Gekko ha terminato di scontare la sua pena detentiva. Ormai ai margini della comunità finanziaria tenta comunque di mettere in guardia Wall Street dall’arrivo della grande crisi, ma sembra che nessuno voglia ascoltarlo. Gekko tenta allora di riallacciare i legami con sua figlia la quale è legata sentimentalmente a Jacob Moore, giovane professionista di Wall Street deciso a diventarne uno dei grandi protagonisti…

WALT prima di Mickey

La tumultuosa, povera e ricca di fallimenti, carriera di Walt Disney prima di diventare uno dei più grandi animatori e imprenditori americani del tempo.

YES MAN

Carl Allen, uomo mite che conduce una vita tranquilla dominata dalla routine con la filosofia del “NO” per ogni cambiamento o nuova proposta. Un giorno però aderisce ad un programma che comanda l’impegno a dire “si” a tutto. Inizia così una nuova vita, il “si” incontrollato sconvolgerà la sua esistenza in modi straordinari e fantastici, causando però anche qualche problemuccio..

“Il mondo è un parco giochi. Lo sai quando sei un ragazzino, ma lungo la strada tutti lo dimenticano.” – Yes Man

300

Tratto dall’omonimo fumetto di Frank Miller, racconta la battaglia delle Termopili del 480 a.c. in cui il re Leonida e i suoi trecento soldati spartani, combatterono fino alla morte contro il re persiano Serse e il suo immenso esercito.

Frase fantastica estratta da questo bellissimo film motivazionale:

“Ricorda sempre: la vera forza di uno spartano è il guerriero al suo fianco. Perciò dagli rispetto e onore, e li riceverai a tua volta.” – Leonida

21 (film sul blackjack)

“21” racconta le gesta di Ben Campbell, brillante studente del Mit che, per raggranellare i soldi necessari a pagarsi l’università, decide di unirsi a un gruppo scelto di cervelloni che ogni settimana, dotati di false identità, saccheggiano i casinò di Las Vegas grazie alla loro abilità nel gioco del Blackjack, guidati da Micky Rosa, un geniale e ben poco ortodosso professore, capace di elaborare un sistema infallibile per vincere, basato su segnali e conteggi matematico-probabilistici applicati al gioco. Le iniziali fortune fanno montare la testa a Ben che, invaghito della bella compagna di avventure Jill Taylor, si spinge sempre più in là, fino ad arrivare a superare il punto di rottura, rappresentato da Cole Williams, manager della security del casinò che non vede di buon occhio i continui successi di Ben…

“Credevo di aver programmato la mia vita. Ma poi mi ricordai della parole del mio professore:”Tieni sempre conto del cambio di variabile.” – 21 (film)

CONDIVIDI queste utili risorse con la tua cerchia di amici proprio COME IO HO FATTO CON TE. (AL LATO SINISTRO o A FINE POST sono PRESENTI le ICONCINE per FARLO VELOCEMENTE E COMODAMENTE).

“AL TEMPO D’ OGGI CHI NON CONDIVIDE E INTERAGISCE VIAGGIA DA SOLO, E CHI VIAGGIA DA SOLO E’ DESTINATO A PERDERSI!”

GRAZIE PER L’ ATTENZIONE.

MIRANDO BRUNI 

(Fondatore e principale autore di EssereALTOP.it)

foto mirando

CONDIVIDI ;-)
Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Linkedin